Cani da appartamento: cinque piccoli amici a quattro zampe

492
cani da appartamento - esterno

Tenere un cane è sempre un’esperienza di crescita per tutta la famiglia. I più piccoli imparano che cosa sia la responsabilità ed il rispetto delle regole mentre i grandi potranno godere di una compagnia per loro e per i figli senza che questi ultimi debbano essere “parcheggiati” davanti ad una televisione sempre accesa.

Il cane porta infatti con sé una ventata di energia, affetto ed aria fresca che altri animali, molto difficilmente, riescono ad eguagliare. Spesso i felini vivono infatti per conto loro ed alcuni tipi di pesci, per quanto belli e colorati e siano, sono comunque confinati nei loro acquari al pari dei serpenti nei terrari.

Naturalmente per avere un cane in forma e felice è quanto mai consigliabile avere un giardino dove lasciarlo scorrazzare in totale libertà ed una casa piuttosto grande in modo che possa avere i propri spazi.

Altrettanto naturalmente non tutti possono avere questa quantità di spazio a disposizione, ma anche un semplice appartamento può ospitare il migliore amico dell’uomo.

Basta solo tenere conto di un paio di misure e razze quindi, prima di vedere quali sono le cinque migliori razze di cani da appartamento, diamo una breve occhiata alle regole da seguire.

cani da appartamento - interno

Alcuni consigli per tenere un cane in appartamento

Prima di tutto è sempre bene ricordare che, anche se è un cane di piccola taglia, si è di fronte ad un altro essere vivente e non un giocattolo. Bisognerà quindi fornirgli un ambiente caldo e confortevole dove potrà avere i suoi spazi ed essere nutrito adeguatamente.

È anche importantissimo prendere un cane che “ricalchi” il nostro stile di vita. Se, ad esempio, si è più sedentari allora un animale come il Pastore Tedesco potrebbe risultare inadeguato al contrario del Volpino Italiano.

Piccolo sì, ma comunque ha lo stesso bisogno di uscire per sgranchirsi un po’ le zampe e socializzare con gli altri cani. Anche quando si torna a casa dopo una lunga giornata di lavoro è fondamentale dargli tutte le attenzioni e l’affetto di cui necessita, ricordiamoci che siamo stati via tutto il giorno e lui è rimasto da solo aspettandoci.

Proprio perché è molto facile che non ci sia nessuno a fargli compagnia, l’ambiente dove vive deve essere il più confortevole e sicuro possibile. In tal modo non sarà nervoso o stressato e la “convivenza” sarà felice e duratura.

Le cinque razze di cani da appartamento consigliate

Il Bassotto è una delle razze più indicate viste le piccole dimensioni e la socialità intrinseca di tale razza. Giocherellone e intelligente è un compagno fedele che andrà molto d’accordo anche con i bambini.

Lo Yorkshire Terrier è un altro dei cani più consigliati perché coniuga perfettamente una taglia piccola ed una capacità di guardia davvero niente male anche se richiede molte attenzioni.

Il Cocker Spaniel è invece il “coccolone” per eccellenza, ma non dimenticate di fargli fare dell’esercizio!

Il Bulldog Francese, nonostante l’aspetto “imbronciato”, è veramente docile e affettuoso ed è tra i più indicati per un appartamento poiché non necessita di troppo esercizio.

Il West Highland White Terrier, infine, è sulla stessa lunghezza d’onda del “collega” francese anche se ha un carattere molto più vicino a quello di un cane di grossa taglia.