Il Volpino Italiano: l’orgoglio dei quattro zampe tricolori

1259
volpino italiano - esterno

Tra le varie razze di cane presenti in Italia in molti avranno sicuramente presente il mastino napoletano, il pastore maremmano, il Bracco Italiano, il piccolo Levriero Italiano e tanti altri ancora di taglia piuttosto grande.

Tutti questi fedeli amici a quattro zampe si possono distinguere dall’abbaio piuttosto possente ed importante, al pari della stazza e dei loro principali “compiti”, vi è anche un piccolino dal pelo bianco che non ha niente da invidiare ai “cugini” più grandi.

Si tratta infatti del Volpino Italiano, chiamato anche cane di Masseria, uno degli spitz più famosi di tutto il territorio dello Stivale anche all’estero. Ovviamente non va confuso con il Pomerania.

volpino italiano - interno

Un cane molto antico

Piccolo e giocherellone, il Volpino Italiano ha delle origini molto antiche che paiono addirittura risalire all’età del bronzo.

In seguito il suo caratteristico pelo bianco fa di nuovo capolino in alcuni dipinti del Rinascimento confermandosi come cane da compagnia per i ceti più ricchi ed aristocratici.

Pare inoltre che anche lo scultore Michelangelo Buonarroti ne avesse uno e vi fosse molto legato tanto da portarselo anche nel proprio studio di lavoro. Che sia stato una fonte di ispirazione per il lavoro del celebre artista rinascimentale?

In seguito il volpino italiano “cadde in declino” fino alla sua riscoperta tra gli anni Sessanta e Settanta del secolo scorso.

Caratteristiche principali e carattere del Volpino Italiano

Nonostante sia spesso stato impiegato come animale da compagnia, cosa che fa ancora oggi, il volpino italiano è un cane piuttosto attivo, attento e protettivo nei confronti del territorio e del padrone.

Molto intelligente, si adatta perfettamente alla vita sia all’interno che all’esterno della casa tanto da poter essere impiegato anche come animale da guardia e da pastore.

Particolarmente adatto come compagno di giochi per i bambini, il Volpino Italiano sprizza energia da tutti i pori nonostante la piccola statura ed è anche molto coraggioso.

Il pelo, bianco e morbido, non è poi neanche troppo impegnativo da curare, al contrario di molte altre razze canine, poiché la sua conformazione naturale lo mantiene pulito senza dover ricorrere a bagni frequenti oppure a prodotti appositi.

Longevo e resistente, non è neanche un cane che necessita di troppe cure e ben si presta alla figura di primo amico a quattro zampe per la famiglia oltre che all’Agility. Disciplina nella quale può competere senza troppi problemi con gli altri cani più grandi dato che è molto agile, veloce e, soprattutto, intelligente quindi anche l’addestramento non sarà un problema insormontabile.

Gli svantaggi del Volpino Italiano

A volte sono proprio alcune delle sue caratteristiche a rappresentare una sorta di “problema”. Data la sua natura temeraria tende a difendere le sue cose ed il suo territorio, ma bisogna pur sempre ricordarsi che si tratta di un cane di piccola taglia e quindi si troverà in netto svantaggio rispetto ad un cane più grande.

Inoltre, proprio per il suo “passato” da cane da guardia e da pastore, tende ad abbaiare molto spesso quando avverte qualcosa di anomalo. Ecco, quest’ultimo aspetto potrebbe richiedere un po’ più di tempo ad essere “limato”, teniamo conto che fa pur sempre parte della sua natura.