Come aiutare cani e gatti a combattere il caldo

115
tappetino refrigerante cani

Durante i mesi caldi, e soprattutto quando le temperature sono eccessivamente elevate, è bene riservare maggiori cure agli animali domestici. Del resto, i cani ed i gatti, proprio come gli esseri umani, in corrispondenza delle giornate afose possono manifestare sintomi che possono far presagire un colpo di calore, come irrequietezza, aumento della frequenza cardiaca, respiro affannoso, febbre, disorientamento e difficoltà di movimento. Per evitare l’insorgenza di questo e di altri disturbi, che potrebbero rivelarsi deleteri, dunque, è fondamentale attuare alcuni accorgimenti, semplici, ma efficaci.

Curare l’alimentazione

Prestare attenzione a cosa ingeriscono quotidianamente gli animali domestici è sempre importante. Tuttavia, lo è ancora di più durante i mesi caldi, poiché in tali periodi è fondamentale fornire a cani e gatti i nutrienti essenziali, come proteine, vitamine e sali minerali, ma senza appesantirli. Oltre al consumo di cibi sani, inoltre, può essere utile farli mangiare più volte al giorno, in modo da favorirne la digestione.

Garantire una buona idratazione

La disidratazione rappresenta un vero e proprio pericolo per cani e gatti quando le temperature diventano troppo elevate. Per tale ragione è importante garantire sempre agli animali un continuo accesso all’acqua, preferibilmente fresca, in modo che possano dissetarsi. Nel caso in cui si debba rimanere fuori casa per diverse ore o, addirittura, per tutta la giornata, è possibile avvalersi di ciotole auto-riempienti, oppure si può pensare di inserire nell’acqua un cubetto di ghiaccio, in modo che si conservi fresca per un po’ di tempo.

Prova il Tappetino Magico

Offerta a tempo limitato

Effettuare regolarmente la spazzolatura

Il manto infeltrito trattiene il calore, per tanto è bene provvedere quotidianamente alla spazzolatura, che consente di rimuovere i peli morti e di ossigenare la cute. Inoltre, limita l’attecchimento di parassiti, pulci e zecche, che arrecano fastidio a cani e gatti.

Tale operazione, per la quale sono disponibili in commercio diverse tipologie di pettini e di spazzole, anche a forma di guanto, è fondamentale soprattutto in caso di animali dal pelo lungo, ai quali si può pensare anche di accorciare il manto, ma non di rasarli completamente, al fine di non esporli al rischio di scottature. Particolare attenzione, poi, deve essere rivolta agli esemplari caratterizzati da colori chiari, poiché hanno una cute estremamente delicata.

Prediligere le zone ombreggiate

Per evitare malesseri o il temuto colpo di calore, è necessario provvedere a spostare cucce e ceste all’ombra, nonché sopraelevarle leggermente, in modo da facilitare la circolazione dell’aria. In commercio è possibile trovare anche dei sistemi innovativi, in grado di garantire maggiore benessere agli amici a 4 zampe, come ad esempio il tappeto refrigerante cani e gatti.

Prova il Tappetino Magico

Offerta a tempo limitato

Si tratta di un prodotto davvero rivoluzionario, realizzato con uno speciale gel, che a contatto con il corpo dell’animale, si raffredda. Inoltre, è facile da trasportare, per tanto può essere posizionato in qualunque luogo, sia interno, che esterno alle abitazioni. Sono, invece, assolutamente da evitare i refrigeranti chimici, poiché contengono sostanze tossiche, che potrebbero arrecare danno a cani e gatti.

Dedicare del tempo alle coccole e al gioco

É importante dedicare del tempo alle coccole, anche quando le temperature sono elevate, in modo da gratificare l’animale e da fargli sentire la vicinanza con il padrone. Tuttavia, bisogna evitare di infastidire cani e gatti ponendosi sopra di loro, andando così ad aumentare la percezione del caldo. Il consiglio è di accarezzarli, ma lasciandoli respirare e facendo circolare l’aria. Inoltre, se ci si rende conto che non hanno voglia di essere importunati, è bene lasciarli in pace. Nel caso in cui, invece, gli amici a 4 zampe manifestino il desiderio di muoversi, è bene proporre giochi non troppo impegnativi ed effettuarli in luoghi freschi.

Prestare attenzione all’aria condizionata

Chi dispone nelle proprie abitazioni di ventilatori o condizionatori, può pensare di azionarli durante le ore più calde, in modo da limitare il rischio dell’insorgenza di colpi di calore o di altri disturbi dovuti alle elevate temperature. Tuttavia, è importante fare attenzione che non rimangano cavi elettrici in giro e che eventuali griglie non siano facilmente raggiungibili. In più è bene non esagerare nel senso opposto, ovvero non raffreddare troppo gli ambienti, poiché ciò potrebbero causare malessere ed irritazione.

In alcuni casi, può risultare più utile avvolgere gli animali per breve tempo in un panno inumidito o lasciare uno straccio bagnato in prossimità della cuccia o del giaciglio, in modo tale che gli amici pelosi lo possano utilizzare a propria discrezione. Inoltre, durante la permanenza in casa, è possibile garantire un po’ di refrigerio, abbassando le tapparelle, accostando gli scuri e tirando le tende, così da non far penetrare in maniera diretta i raggi solari.

Limitare gli spostamenti in auto

Durante il periodo estivo e, soprattutto nei giorni in cui si rileva una calura eccessiva, è bene evitare i trasporti in auto, o limitarli il più possibile, nonché lasciare incustoditi gli animali in macchina, in quanto i veicolo posti al sole possono trasformarsi in veri e propri forni. Tra l’altro, tale comportamento è perseguibile per legge, poiché viene ritenuto una vera e propria forma di maltrattamento.

Prova il Tappetino Magico

Offerta a tempo limitato