Come rimuovere i peli di animali domestici da divani, tappeti, coperte e abiti

62
aspira peli cane

Spesso avere animali domestici per casa significa anche dover fare i conti con i loro peli, che si depositano su vestiti, mobili, tappeti, divani e coperte. Sebbene sia importante che cani e gatti imparino fin da cuccioli a rispettare determinati spazi, qualche volta può essere piacevole vederli scorrazzare liberi per casa o rilassarsi sul divano. Del resto, gli animali, esattamente come gli esseri umani, che perdono quotidianamente piccole quantità di capelli, hanno a che fare con un costante ricambio del manto. Per tale ragione è fondamentale trovare dei rimedi semplici, ma efficaci per rimuovere al meglio i peli che si spargono puntualmente in casa.

Tamponare con del nastro adesivo o con un rullo per abiti

Per eliminare in maniera rapida ed efficace i peli di cani e gatti dai tessuti domestici, come coperte, divani, tappeti ed abiti, è possibile utilizzare il nastro adesivo. Per velocizzare la procedura è meglio scegliere prodotti con una buona potenza adesiva e abbastanza larghi. Una volta individuato l’articolo ideale, è bene procedere avvolgendo il nastro adesivo intorno alla mano, avendo cura di porre la parte appiccicosa verso l’esterno, mentre quella non adesiva a diretto contatto con il palmo della mano. Tale sistema può essere utilizzato, non solo in caso di coperte, plaid, poltrone e divani, ma anche per i vesti. In alternativa è possibile utilizzare anche un rullo per abiti, che è dotato di una parte appiccicosa, in grado di intrappolare i peli.

Prova il nuovo Aspira Peli

Inumidire le superfici

Un altro metodo che può rivelarsi efficace per eliminare i peli di animali domestici dai tessuti presenti in casa, ed in particolar modo da quelli di pile, consiste nell’inumidire un guanto di lattice, meglio se dotato di una superficie leggermente ruvida, e di passarlo sulla superficie da pulire, muovendolo, però, in un’unica direzione. In questo modo è possibile raggruppare tutti i peli in un’unica zona, così da poterli rimuovere definitivamente ed in maniera rapida in un secondo momento, con le mani o con l’ausilio dell’aspirapolvere. Nel caso in cui, invece, si debba intervenire su di un tappeto, è bene utilizzare, invece, una spugna o un panno in microfibra ben strizzati. Prima, tuttavia, è fondamentale aspirare il pavimento, in modo da rimuovere i peli e lo sporco superficiale.

Spruzzare acqua ed ammorbidente

In caso di abiti o tappeti lavabili ricoperti di peli di cane o di gatto, può essere utile riempire uno spruzzino con dell’acqua e qualche goccia di ammorbidente, e spruzzare la miscela sui tessuti da trattare e lasciarli asciugare. Quindi, spazzolare gli indumenti prima di lavarli o, nel caso dei tappeti, passare con l’aspirapolvere.

Prova la Spazzola PeloBye

Strofinare con un palloncino

Per risolvere l’annoso problema dei peli di animali domestici sparsi per la casa, può essere utile strofinare un palloncino gonfio sulle superfici da trattare, in quanto l’elettricità statica emessa è in grado di attirare e trattenere la fastidiosa lanugine.

Proteggere la lavatrice

Per preservare la lavatrice dai peli di cane e di gatto intrappolati sui vestiti da lavare, è buona norma inserire nel cestello una spugna ruvida. Tale prodotto, infatti, è in grado di attirare e trattenere tutti i peli di animali domestici, senza causare danni.

Utilizzare una spazzola attira peli

In commercio sono disponibili anche delle apposite spazzole raccogli pelo, dotate di microsetole. Tali prodotti possono essere utilizzati per pulire abiti, divani e coperte, e sono estremamente pratici, in quanto non serve strofinare, ma basta una semplice passata, per eliminare anche i peli più lunghi. Si tratta di un sistema efficace ed economico, consigliato soprattutto per chi ha poco tempo a disposizione per dedicarsi alle pulizie di casa.

Prova il nuovo Aspira Peli

Misure preventive

Per evitare di trovare peli di cane o di gatto su divani, letti e tappeti, è buona norma spazzolare regolarmente gli animali domestici. In commercio si possono trovare tantissime tipologie di spazzole e pettini, in grado di rimuovere i peli morti, impedendone la caduta ed il conseguente spargimento per la casa. Interessanti sono anche gli aspira peli cane a batteria, dotati di spazzole rotanti, in grado di imprigionare i peli che si sono staccati dal follicolo pilifero e di depositarli in un apposito contenitore, che può essere facilmente rimosso, in modo da eliminare il contenuto direttamente nella pattumiera.

In generale, tuttavia, è opportuno abituare fin da piccoli gli animali domestici a rispettare gli spazi, in modo da limitare lo spargimento di peli e concentrarlo solo in alcune aree della casa. Durante i periodi in cui avviene la muta, ovvero in primavera e in autunno, chi possiede tappeti in casa, può pensare di rimuoverli, oppure di sostituirli con altri realizzati con fibre di bambù, di paglia o di rattan, che sono facili da sbattere. Inoltre, per preservare divani, letti e mobili, si può provvedere a coprirli con ampie coperte, teli o foulard. All’inizio può sembrare macchinoso, ma con il passare del tempo può trasformarsi in un sistema pratico ed efficace.

Prova la Spazzola PeloBye