Tiragraffi: come scegliere il modello perfetto per il tuo micio

108
Tiragraffi

Quando in casa arriva un nuovo micio sono diverse le cose a cui bisogna pensare, perchè il nostro amico a 4 zampe ha bisogno di una serie di accessori, giochi e strumenti per sentirsi a proprio agio e non fare danni in casa! Il tiragraffi è proprio una delle cose che dobbiamo preoccuparci di acquistare per il nostro gattino. Eh sì, perchè se accogliere in appartamento un nuovo micio è sempre una grande gioia non dobbiamo mai dimenticare che parliamo pur sempre di un felino e che ha le sue necessità. Tutti i gatti hanno bisogno di farsi le unghie e se non hanno a disposizione un tiragraffi lo faranno rovinando i nostri mobili. Non è colpa loro, anche perchè potete stare certi che se hanno una struttura tutta per loro fatta appositamente che li soddisfa non sentiranno mai il bisogno di farsi le unghie sulle gambe del tavolo o delle sedie!

Come scegliere un tiragraffi: le caratteristiche importanti

I tiragraffi che si trovano oggi in commercio sono davvero moltissimi: da quelli più grandi a quelli più piccoli, da quelli su più piani a quelli realizzati in materiali particolari. Non c’è che l’imbarazzo della scelta, ma per evitare di commettere errori conviene prestare un po’ di attenzione. Ci sono alcune caratteristiche che non possiamo sottovalutare e che possono fare una grandissima differenza tra un tiragraffi di buona qualità ed uno invece scadente.

In linea generale, un buon tiragraffi per piacere al tuo micio e svolgere appieno il suo compito deve avere le seguenti caratteristiche:

  • Trama ruvida (la superficie deve essere ruvida ed è quindi meglio evitare la moquette o gli altri materiali morbidi, perchè il gatto per farsi le unghie non ne ha bisogno);
  • Robustezza (naturalmente il tiragraffi deve essere robusto e non rischiare di rompersi con il peso del gatto);
  • Struttura su più piani (se il tiragraffi è piuttosto alto il gatto sarà più felice, perchè potrà posizionarsi in un punto elevato e avere una visione della stanza completa);
  • Eventuali giochini (alcuni modelli sono dotati di giochini vari integrati nella struttura del tiragraffi, che ovviamente i gatti adorano quindi si tratta di un valore aggiunto).

Dove posizionare il tiragraffi?

Il tiragraffi si può posizionare in qualsiasi stanza della casa, ma bisogna cercare di metterlo in un posto tattico per il gatto. Se per esempio lo collochiamo in camera da letto, non è certo un’ottima idea perchè il micio potrebbe avere difficoltà nel trovarlo quando siamo tutti in salotto e quindi optare per i mobili del soggiorno o della cucina che sono più comodi e vicini. L’ideale in verità sarebbe avere più di un tiragraffi in casa: ormai si possono acquistare online a prezzi molto vantaggiosi quindi non si spende di certo una fortuna!

In questo modo siamo sicuri che il micio troverà sempre il suo tiragraffi e potrà farsi le unghie e grattarsi in tutta tranquillità indipendentemente dalla stanza della casa in cui si trova.

Ti potrebbe interessare anche…