Trasportino per cane: come scegliere modello e dimensioni

65
Trasportino-cane

Il trasportino per cane è un accessorio che si rivela spesso indispensabile e conviene dunque acquistarne uno per il proprio amico a 4 zampe, perchè non è utile solamente per chi viaggia spesso in auto, in treno o in aereo. Il trasportino è necessario anche quando l’animale non è in grado di muoversi in autonomia o lo dobbiamo portare dal veterinario. In queste situazioni avere a disposizione uno strumento adatto e se non abbiamo un trasportino ci troviamo in grandi difficoltà.

Questo accessorio rientra quindi nel corredino che dobbiamo preparare al nostro amico a 4 zampe, proprio come il guinzaglio, il mangime e le crocchette. Potrebbe sembrare semplice scegliere il trasportino, ma in verità al giorno d’oggi ne esistono talmente tanti modelli che trovare quello perfetto potrebbe rivelarsi davvero complicato.

Oggi vi diamo alcune indicazioni per non sbagliare e scegliere non solo le misure giuste ma anche la tipologia di trasportino più adatta al vostro cane.

Trasportino cane: quali dimensioni deve avere?

Prima di tutto, se vogliamo acquistare un trasportino perfetto per il nostro amico a 4 zampe dobbiamo misurare le sue dimensioni. In questo modo possiamo essere sicuri di scegliere il modello giusto, perfetto per accoglierlo e farlo sentire a proprio agio. Logicamente non deve essere troppo piccolo, ma nemmeno troppo grande perchè non sarebbe sicuro.

Per non sbagliare basta misurare la lunghezza del dorso del cane, dal collo fino all’attaccatura della coda e raddoppiare questo valore. Conviene anche pesare l’animale, perchè molti modelli di trasportino presentano una chiara indicazione anche in base a questo fattore.

Tipologie di trasportino cane

Al di là delle dimensioni, che è importante calcolare nel caso del trasportino per cane classico, ci sono altri elementi che dobbiamo considerare prima dell’acquisto. Esistono infatti molte tipologie differenti sul mercato e ognuna ha caratteristiche specifiche.

Trasportino morbido o rigido?

Innanzitutto, possiamo trovare trasportini morbidi (in tessuto o plastica) oppure rigidi (in alluminio o altri materiali resistenti). I primi sono più adatti ai cani di piccola taglia, che pesano poco: li possiamo acquistare in diverse varianti (borsetta, zaino e via dicendo) mentre i secondi sono indispensabili per gli animali più grandi e sono più simili a delle piccole gabbie.

Omologazioni e normative

Quello che in molti non sanno è che in alcuni contesti occorre dotarsi di un trasportino per cane specifico, che rispetti le normative previste per il trasporto di animali. Per viaggiare in auto occorre che il modello sia conforme al Codice della Strada mentre in aereo deve essere omologato IATA.

Trasportino con ruote o senza?

Al giorno d’oggi sono sempre più diffusi i trasportini con ruote, che assomigliano a dei passeggini studiati appositamente per i cani anziani che hanno problemi nel muoversi o nel fare lunghe passeggiate perchè si stancano. E’ importante ricordare che queste tipologie di trasportini sono indicate solo in situazioni particolari, perchè il cane ha bisogno di muoversi e di correre. Non devono quindi essere utilizzati per gli amici a 4 zampe che non hanno problemi di locomozione, perchè potrebbero fare risultare molto dannosi per la loro salute.