Viaggiare in auto con il proprio amico a quattro zampe

109
telo auto cane

Muoversi in auto con il proprio cane è un’esperienza unica ed entusiasmante. Tuttavia, sia che si tratti di tragitti brevi, o di veri e propri viaggi, è necessario adottare una serie di accorgimenti per garantire il benessere dell’animale e di chi si trova nel veicolo. Per tale ragione è fondamentale conoscere ed individuare il metodo di trasporto migliore, nonché assicurare sempre un buon livello di igiene a bordo, evitando la diffusione di peli e di sporco. D’altro canto, anche abituare il cane alla macchina può non essere un’impresa facile e può richiede impegno e pazienza.

I sistemi di trasporto approvati dalla legge

Esistono diversi modi, approvati dalla legge, per trasportare il proprio cane in auto. La scelta deve essere attuata in base alle esigenze del cane ed a quelle del padrone. Il modo più semplice è dotarsi di una gabbietta o di un trasportino, in quanto creano un ambiente sicuro entro cui l’animale può stare, favorendo anche la sicurezza del guidatore e di quanti si trovano nel veicolo. É sempre meglio prediligere quelli in materiale plastico e non in ferro, in modo da evitare eventuali lesioni durante il viaggio. Inoltre, per garantire la stabilità dell’animale, tale prodotto deve essere fissato all’abitacolo, tramite apposite cinghie. Si tratta dell’unico sistema di trasporto consentito per i gatti.

Prova il Telo Pet Lounge

Offerta a tempo limitato

Alcune persone preferiscono, invece, avvalersi di una cintura di sicurezza per cani. Si tratta di una sorta di imbragatura che deve essere collegata alla cintura di sicurezza già presente nella macchina. Tale soluzione non è fastidiosa per l’amico peloso, poiché presenta una tracolla regolabile, che gli permette di assumere diverse posizioni, ovvero stare sdraiato, eretto o seduto.

Utile è anche la rete divisoria, che crea uno spazio sicuro ed ampio, in cui il cane può rilassarsi. In questo caso, si consiglia di non porre vicino all’animale pacchi e valigie, così da evitare eventuali problemi durante il trasporto.

Educare il cane a viaggiare in auto

Indipendentemente dal metodo di trasporto prescelto, è importante ricordare che gli animali, esattamente come gli esseri umani, devono essere educati ed abituati a viaggiare in auto. Per tal ragione, prima di attuare dei veri e propri spostamenti, è importante far montare il cane in auto, senza accendere il motore, in modo che possa studiare l’ambiente. Successivamente, è bene effettuare tragitti brevi, così che possa rendersi conto che l’automobile è un mezzo confortevole e sicuro, dove potersi rilassare, magari con i propri giochi, e dove si trova sempre il padrone. Infine, quando l’animale sembra essersi abituato è possibile compiere dei veri e propri viaggi.

Alcuni accorgimenti da adottare

Prova il Telo Pet Lounge

Offerta a tempo limitato

Per favorire l’adattamento dell’animale nell’abitacolo, è bene provvedere a sistemare in questa zona la coperta, il cuscino o il giocattolo, che è solito utilizzare anche in ambiente domestico. É possibile dare qualche bocconcino, in modo da rassicurare e gratificare l’amico peloso, a meno che non soffra il mal d’auto. Tuttavia, è importante non lasciare il finestrino troppo aperto, in modo tale che il cane non tenga il muso completamente fuori. Ciò, infatti, potrebbe causare malessere e fastidiose otiti. Del resto, garantire un ricircolo d’aria adeguato è importante, ma non è necessario creare un vero e proprio turbine di vento.

Qualora l’animale debba affrontare viaggi lunghi ed impegnativi, è fondamentale portare con sé i documenti che lo riguardano, una ciotola e dell’acqua, affinché possa dissetarsi. Inoltre, è bene evitare di farlo mangiare poco prima della partenza, in modo che non abbia problemi di digestione. Inoltre, è opportuno fargli sgranchire le zampe ogni tanto, nonché fargli espletare i suoi bisogni. Quindi, delle fermate sono d’obbligo.

Per nessuna ragione bisogna lasciare il proprio amico a 4 zampe da solo in macchina per lunghi periodi, soprattutto se fa caldo, non solo perché può essere deleterio, ma anche perché rappresenta un vero e proprio reato, perseguibile dalla legge, come riporta l’art. 727 secondo comma del Codice Penale.

Pulizia ed igiene a bordo

Preservare il massimo igiene in macchia è importante, soprattutto quando ad usufruire del mezzo sono dei bambini. I cani, come sappiamo, sono soliti perdere peli e trasportare sporco e polvere, e, in alcuni casi anche zecche, pulci e parassiti. Per tale ragione è meglio evitare il contatto diretto dell’animale con i sedili dell’auto. Tuttavia, ciò non è sempre facile, ed alla fine ci si trova a dover aspirare la macchina in lungo e in largo.

Un sistema ancora non troppo diffuso, ma efficace, per preservare la pulizia della macchina, prevede l’utilizzo di un telo auto cane, appositamente studiato per essere resistente, antiscivolo ed impermeabile. Solitamente, sono presenti 4 aperture per far passare le cinture di sicurezza, così da garantire la completa stabilità dell’animale.  Per posizionarlo correttamente, basta agganciarlo alle cinghie posteriori del poggiatesta.

In alternativa è possibile collocare dei teli o delle coperte, e metterli a lavare al termine del viaggio. Si tratta di un sistema meno pratico e sicuro, ma comunque abbastanza efficace. Inoltre, per limitare la perdita di pelo è necessario spazzolare regolarmente il manto degli amici a 4 zampe, così da rimuovere i peli morti e lo sporco che vi si annida.

Prova il Telo Pet Lounge

Offerta a tempo limitato