4 razze di gatti che ti faranno innamorare

56
Razze-di-gatti

Di razze di gatti ne esistono davvero moltissime, ma ce ne sono alcune che senza dubbio si fanno notare in modo particolare. Vuoi per le caratteristiche estetiche, vuoi per il carattere o per altri fattori particolari, alcune razze di gatti sono molto più amate rispetto ad altre e lo si può notare anche dal prezzo, che generalmente è più alto. Se avete deciso di adottare un nuovo micio ma vorreste un esemplare davvero speciale, vi proponiamo oggi le 4 razze di cui è impossibile non innamorarsi.

1. Ragdoll: il gatto che sembra un peluche

Il Ragdoll è una razza di gatti davvero speciale, che si contraddistingue non solo per l’aspetto ma anche per il meraviglioso carattere. Gli esemplari appartenenti a questa razza hanno degli splendidi ed espressivi occhioni azzurri e si possono paragonare per certi versi ai cani dal punto di vista del temperamento. Amano infatti stare in casa accanto al loro padrone e sono molto affettuosi, oltre che mansueti: aspetto che li distingue dalla maggior parte degli altri felini. Il Ragdoll rientra tra le razze di gatti a pelo lungo e vanta un mantello morbidissimo e setoso. Il prezzo non è certo tra i più economici: per un esemplare si possono arrivare a spendere fino ad 800-900 euro(continua a leggere)

2. Persiano: un gatto aristocratico

Il Persiano è un gatto molto amato ed apprezzato in tutto il mondo, inconfondibile nell’aspetto per via del tipico musetto largo e schiacciato ma anche per gli occhioni molto grandi ed espressivi, che a volte sembrano parlare. Parliamo di una delle razze di gatti più pregiate e costose: gli esemplari da esposizione possono arrivare a prezzi di 3.000 euro, ma negli allevamenti si trovano anche cuccioli più economici. Uno dei difetti maggiori dei Persiani è la pigrizia: un tratto caratteriale che in verità li distingue dagli altri felini e che li rende dei perfetti animali da compagnia, affettuosi e coccoloni…continua a leggere

3. Sphynx: la più amata delle razze di gatti senza pelo

Lo Sphynx è un gatto decisamente particolare, che potrebbe quasi spaventare se ci soffermiamo sul suo aspetto ma che in molte persone suscita una grandissima tenerezza. Questa razza è molto meno popolare di quelle che abbiamo appena visto, ma sta iniziando ad essere apprezzata parecchio anche in Italia e di motivi per scegliere un gatto senza pelo ne possiamo trovare diversi. Lo Sphynx viene ad esempio adottato sempre più spesso da coloro che sono allergici al pelo o da chi vuole avere una casa immacolata: questi esemplari infatti sporcano decisamente meno. Dal punto di vista caratteriale questo micio è davvero fantastico: socievole con tutti, affettuoso ed intelligente, è un perfetto animale da compagnia…continua a leggere

4. Maine Coon: il gatto gigante

Tra le razze di gatti giganti invece troviamo il Maine Coon: un micio che a primo acchito può fare anche un po’ paura vista la sua stazza imponente ed il suo sguardo non proprio dolcissimo. In verità questo gatto è molto affettuoso e coccolone, basta garantirgli lo spazio per muoversi e sfogare la propria vitalità e non crea moti problemi, anzi si dimostra sempre fedele nei confronti del proprio padrone.